Strambarì

Strambarì

Strambarì

Leggendo opere in versi o in prosa, scritte in volgare, così numerose oggi in ogni Regione d’Italia, soprattutto in Romagna, vien da dire che il dialetto è ancora Lingua viva! Si può pensare che chi scrive in gergo lo faccia per pura nostalgia o sfida alla omologazione dell’Italiano o anche per ribellione nei confronti di quella nuova Lingua di babele ...

50 in magazzino

-15%

10,00 €

Prezzo scontato!

8,50 €

Aggiungi al carrello

Siamo chiusi per ferie dal 20 dicembre fino al 7 gennaio compreso.
Gli ordini saranno evasi a partire dall'8 gennaio prossimo.

Leggendo opere in versi o in prosa, scritte in volgare, così numerose oggi in ogni Regione d’Italia, soprattutto in Romagna, vien da dire che il dialetto è ancora Lingua viva! Si può pensare che chi scrive in gergo lo faccia per pura nostalgia o sfida alla omologazione dell’Italiano o anche per ribellione nei confronti di quella nuova Lingua di babele dovuta alla mescolanza fra popoli di etnia diversa. Non è così. Chi scrive oggi in dialetto, la Lingua se la deve inventare e non fare un’operazione di conservazione, altrimenti sarebbe soltanto pura ipocrisia. Una di queste voci è quella di Danila Rosetti che da anni lavora in sordina, scrive e recita con ottima tonalità in dialetto forlivese. Pensa al presente, senza nostalgie, cosciente dei cambiamenti di vita e di civiltà in movimento. Una scrittura frizzante e fresca, a volte cruda e rudimentale, ma ben condita di ironia, con un occhio critico sempre rivolto alla realtà, una realtà provvisoria che la poetessa sa ben manipolare penetrando nei ripostigli più profondi della mente umana, specialmente quando tutto diventa fragile e precario. Una voce nuova, di poesia e di vita.

Scheda tecnica

  • Titolo - Strambarì
  • Autori - Danila Rosetti
  • Testi - Prefazione di Davide Argnani
  • Data di pubblicazione - 2007
  • Numero di pagine - 80
  • Copertina - Brossura cucita
  • Formato - 160 x 213 mm
  • Lingua - it
  • Tipo di stampa - BOOK
  • ISBN-10 - 887586151X
  • ISBN-13 - 9788875861513

Commenti

Nessun commento presente al momento.

Scrivi la tua recensione

Strambarì

Strambarì

Leggendo opere in versi o in prosa, scritte in volgare, così numerose oggi in ogni Regione d’Italia, soprattutto in Romagna, vien da dire che il dialetto è ancora Lingua viva! Si può pensare che chi scrive in gergo lo faccia per pura nostalgia o sfida alla omologazione dell’Italiano o anche per ribellione nei confronti di quella nuova Lingua di babele ...

Scrivi la tua recensione

30 altri prodotti nella stessa categoria: