Le ricerche di Friedrich Schürr in Romagna nel 1914

Le ricerche di Friedrich Schürr in Romagna nel 1914

Le ricerche di Friedrich Schürr in Romagna nel 1914

Nel 1914 Friedrich Schürr conduce le prime inchieste sui dialetti della Romagna, con l'uso di un fonografo messo a disposizione dal prestigioso Phonogrammarchiv di Vienna ....

100 in magazzino

-15%

20,00 €

Prezzo scontato!

17,00 €

Aggiungi al carrello

Siamo chiusi per ferie dal 20 dicembre fino al 7 gennaio compreso.
Gli ordini saranno evasi a partire dall'8 gennaio prossimo.

Nel 1914 Friedrich Schürr conduce le prime inchieste sui dialetti della Romagna, con l’uso di un fonografo messo a disposizione dal prestigioso Phonogrammarchiv di Vienna. Un secolo dopo, il Centro per il dialetto romagnolo della Fondazione Casa di Oriani di Ravenna e il Phonogrammarchiv avviano un progetto di valorizzazione del Fondo Schürr della Biblioteca della Cassa di Risparmio di Ravenna, nonché di ripubblicazione delle registrazioni che Schürr aveva realizzato nel 1914 e della monografia che ne scaturì nel 1917, Romagnolische Mundarten. Da questa collaborazione sono usciti il cofanetto Friedrich Schürr’s Recordings from Romagna (1914), pubblicato dal Phonogrammarchiv, e il presente volume, realizzato dal Centro per il dialetto romagnolo. I saggi qui contenuti sono il risultato dei due anni di lavoro. Cristina Ghirardini ripercorre il lungo rapporto che lo studioso austriaco ha saputo costruire con la Romagna attraverso il carteggio conservato alla Biblioteca della Cassa di Risparmio di Ravenna. Gerda Lechleitner e Christian Liebl esaminano gli ambiti di ricerca del primo archivio sonoro del mondo, estremamente attento alle espressioni linguistiche e musicali delle varie popolazioni che componevano l’Impero Austriaco e desideroso di acquisire registrazioni sonore di lingue parlate e di musiche dai luoghi più disparati e dalle culture più varie, al punto da consentire a Schürr di condurre la sua prima ricerca dialettologica in Romagna, interrotta tuttavia dallo scoppio della prima guerra mondiale. Matteo Rivoira e Antonio Romano riconsiderano le riflessioni Schürr sui dittonghi romagnoli tenendo conto delle inchieste condotte nei decenni successivi dai ricercatori dell’Atlante Linguistico Italiano e alla luce degli strumenti analitici di cui dispongono oggi i linguisti. Chiude il volume la ristampa anastatica di Romagnolische Mundarten, con la traduzione italiana di Simona Sangiorgi. 

Scheda tecnica

  • Titolo - Le ricerche di Friedrich Schürr in Romagna nel 1914
  • Curatore - Cristina Ghirardini
  • Data di pubblicazione - 2015
  • Numero di pagine - 256
  • Copertina - Brossura cucita
  • Formato - 170 x 240 mm
  • Lingua - it
  • Tipo di stampa - BOOK
  • ISBN-13 - 9788875864705

Commenti

Nessun commento presente al momento.

Scrivi la tua recensione

Le ricerche di Friedrich Schürr in Romagna nel 1914

Le ricerche di Friedrich Schürr in Romagna nel 1914

Nel 1914 Friedrich Schürr conduce le prime inchieste sui dialetti della Romagna, con l'uso di un fonografo messo a disposizione dal prestigioso Phonogrammarchiv di Vienna ....

Scrivi la tua recensione

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

30 altri prodotti nella stessa categoria: