Castel del Rio 1944: tra Linea Gotica e Monte Battaglia

Castel del Rio 1944: tra Linea Gotica e Monte Battaglia

Castel del Rio 1944: tra Linea Gotica e Monte Battaglia

II EDIZIONE RIVEDUTA E AMPLIATA

All'indomani dello sfondamento della Linea Gotica, ultimo baluardo tedesco a protezione del Nord Italia, gli Americani scelsero la Valle del Santerno per la penetrazione nella Pianura Padana.

20 in magazzino

18,00 €

Aggiungi al carrello

Siamo chiusi per ferie dal 20 dicembre fino al 7 gennaio compreso.
Gli ordini saranno evasi a partire dall'8 gennaio prossimo.

All’indomani dello sfondamento della Linea Gotica, ultimo baluardo tedesco a protezione del Nord Italia, gli Americani scelsero la Valle del Santerno per la penetrazione nella Pianura Padana. Era il settembre del 1944 quando i mitici Blue Devils intrapresero la delicata discesa verso Imola; i loro reparti, addestrati in tutta fretta per la guerra in montagna, incontrarono un’insospettata resistenza delle truppe della ehrmacht, ben appostate sui crinali e ancora tenacemente determinate a rallentarne l’avanzata. In circa due settimane i battaglioni a stelle e strisce raggiunsero Castel del Rio, liberato il 27; quello stesso giorno altri reparti, impegnati sulle colline, conquistarono Monte Battaglia; era solo il primo di una terribile serie di scontri, protrattisi fino a metà di ottobre, per il possesso di quella che non avrebbe tardato a rivelarsi come una semplice prospettiva panoramica sull’area imolese, priva di alcuna effettiva valenza strategica. Intanto le truppe, prima americane e poi inglesi, si acquartierarono nel centro valligiano: la piccola comunità – poche centinaia di abitanti, poche decine di case – divenne così l’alloggio della testa d’ariete dell’avanzata. Avvalendosi di inedite fonti scritte e dei racconti degli involontari protagonisti – la gente comune, che mai avrebbe sospettato di trovarsi a contatto ravvicinato, e di dover convivere per mesi, con una così imponente e tecnologica macchina da guerra – questo libro offre nuovi spunti di lettura dei fatti che sconvolsero la Valle del Santerno in quei mesi drammatici, risolutivi – anche se non con la celerità sperata – per l’esito finale del conflitto. Per i lettori interessati a ripercorrere le tappe di quella drammatica avanzata è proposto un originale itinerario a ritroso, da Imola verso l’Alta Valle.

 

Scheda tecnica

  • Titolo - Castel del Rio 1944: tra Linea Gotica e Monte Battaglia
  • Sottotitolo - L’arrivo degli Alleati e il Fronte: eventi e testimonianze di un inverno difficile
  • Autori - E. Aloia, A. Baldazzi, M. loreti, L. Raspanti
  • Data di pubblicazione - giugno 2022
  • Numero di pagine - 296
  • Copertina - Brossura cucita
  • Formato - 170 X 240 mm
  • Lingua - IT
  • Tipo di stampa - BOOK
  • ISBN-13 - 9788875866839

Commenti

Nessun commento presente al momento.

Scrivi la tua recensione

Castel del Rio 1944: tra Linea Gotica e Monte Battaglia

Castel del Rio 1944: tra Linea Gotica e Monte Battaglia

II EDIZIONE RIVEDUTA E AMPLIATA

All'indomani dello sfondamento della Linea Gotica, ultimo baluardo tedesco a protezione del Nord Italia, gli Americani scelsero la Valle del Santerno per la penetrazione nella Pianura Padana.

Scrivi la tua recensione

5 altri prodotti nella stessa categoria: