e' Crech de' S-cian

e' Crech de' S-cian

e' Crech de' S-cian

Una “storia da caBARet” di uno dei massimi poeti dialettali di Romagna, scomparso un anno fa. Recitata dall’autore nell’aprile 2016, esce ora per le cure di Loris Rambelli e non a caso: questa prosa dialettale narra infatti un viaggio immaginario dalla casa del poeta nella frazione faentina di Reda a quella del curatore a Belricetto di Lugo, nei cui dintorni scorre via Olmo, detta e’ Crech.

100 in magazzino

10,00 €

Aggiungi al carrello

Una “storia da caBARet” di uno dei massimi poeti dialettali di Romagna, scomparso un anno fa. Recitata dall’autore nell’aprile 2016, esce ora per le cure di Loris Rambelli e non a caso: questa prosa dialettale narra infatti un viaggio immaginario dalla casa del poeta nella frazione faentina di Reda a quella del curatore a Belricetto di Lugo, nei cui dintorni scorre via Olmo, detta e’ Crech. Una storia «sorridente e beffarda, eppure così calda di umanità».

Scheda tecnica

  • Titolo - e' Crech de' S-cian
  • Sottotitolo - lo Schianto di Ognuno
  • Autori - Nadiani Giovanni
  • Data di pubblicazione - 2017
  • Editor - Editrice La Mandrgora srl
  • Numero di pagine - 20
  • Copertina - cartella di fogli sciolti
  • Formato - 130 x 210 mm
  • Lingua - it
  • Tipo di stampa - BOOK
  • ISBN-13 - 9788875865153

Commenti

Nessun commento presente al momento.

Scrivi la tua recensione

e' Crech de' S-cian

e' Crech de' S-cian

Una “storia da caBARet” di uno dei massimi poeti dialettali di Romagna, scomparso un anno fa. Recitata dall’autore nell’aprile 2016, esce ora per le cure di Loris Rambelli e non a caso: questa prosa dialettale narra infatti un viaggio immaginario dalla casa del poeta nella frazione faentina di Reda a quella del curatore a Belricetto di Lugo, nei cui dintorni scorre via Olmo, detta e’ Crech.

Scrivi la tua recensione

12 altri prodotti nella stessa categoria: